"Da Expo a Expo: Londra 1851- Milano 2015"

Viene in mente un libro scritto da un protagonista della Prima Repubblica “La mia vita è stata una corsa!” per esemplificare il week –end vissuto dal 2 al 4 ottobre 2015 che ci ha visti protagonisti  di un gioioso fine settimana dedicato a Milano ed al visita ad EXPO.

La prima tappa di questo  interessante “Giro di Milano e Dintorni” si è conclusa con la Serata Interclub del 2 ottobre presso l’elegante Westin Palace dove ben 7 Rotary Club (Milano Castello, Roma Mediterraneo, Roma Palatino, Roma Centenario, Roma Colosseo , Roma Sud e Roma Sud Ovest) hanno riempito un’ampia sala con più di 120 presenze.

Il protagonista della Serata è stato il nostro socio Umberto Moruzzi che ha intrattenuto sapientemente il pubblico parlando di un tema di grande attualità storica e culturale “Da Expo a Expo: Londra 1851- Milano 2015, Storia delle Esposizioni Universali attraverso le monete e le medaglie”.

Mentre fuori una pioggia battente ci ricordava dell’autunno imminente all’interno si è consumata la Serata con lo scambio dei guidoncini dei club e con piccoli omaggi.

Intanto gran parte dei presenti si preparavano “psicologicamente” alla mattinata successiva: L’ingresso ad EXPO Milano 2015.

Il 3 ottobre, alla spicciolata, siamo entrati presso la struttura collocata a RHO con un primo appuntamento alle ore 11.30 dove – all’interno del Padiglione Italia – abbiamo ascoltato le riflessioni dell’Architetto Mauro Lazzarotto  dello Studio Nemesi, vincitore del Concorso Internazionale per il medesimo Padiglione,  che ha collegato idealmente la innovativa costruzione agli splendori degli architetti della Roma Barocca.

La sera del 3 ottobre una cena di gran qualità e d’impronta decisamente meneghina – guidata magistralmente da Angelo del ristorante “El Barbapedana” – ha concluso una giornata faticosa ma per certi versi indimenticabile.

La domenica mattina alle ore 11, guidati sapientemente da Giuseppe Zambetti del Rotary Club Milano Est, un gruppetto nutrito di soci ed amici si è dato appuntamento alla Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, uno dei posti più rappresentativi del Rinascimento milanese.
Infine – the last but not the least – l’appuntamento più ambito: la visita di 30 rotariani e amici al Cenacolo Vinciano presso Santa Maria Delle Grazie.
Momenti di impazienza per l’orario di appuntamento assolutamente inderogabile hanno reso elettrizzante l’atmosfera poiché alcune “pecorelle smarrite” si attardavano a giungere. Con tutta la serenità del “Buon Pastore” ci si è messi alla ricerca dei mancanti. Sia pure all’ultimo secondo ce l’hanno fatta e la foto collettiva della nostra visita a Milano per EXPO rende giusto omaggio ad un evento contrassegnato da lunghe camminate, esasperanti attese, ritardi imprevisti ed altri piccoli inconvenienti ma che ci rende, nonostante tutto, orgogliosi di dire: “ Noi c’eravamo!”.

Visite: 2218

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando sul pulsante INFO.